Termocoperte: al caldo senza spendere

La termocoperta è un vero e proprio bene di comfort che conosce oggi grande diffusione.
Si tratta di una particolare coperta dotata di resistenze elettriche inserite all’interno. Tali resistenze permettono il riscaldamento della termocoperta fino alla temperatura desiderata, risparmiando sul riscaldamento della nostra abitazione.
In questo articolo vi forniamo alcuni suggerimenti su come scegliere la miglior termocoperta tra quelle sul mercato.

Termocoperta: sempre più diffusa 

Quante volte desideriamo, durante la fredda stagione, coricarci e trovare il letto già tiepido?
La termocoperta, così come gli scaldasonno in generale, permette tutto questo, con enormi vantaggi in termini di comfort e risparmi.

Diciamo subito che questo articolo ha conosciuto un’importante evoluzione nel corso degli anni.
Scaldaletto e termocoperte non sono più infatti ingombranti fagotti di lana e cavi che consumavano molta corrente.
I progressi in termini di progettazione hanno portato oggi alla realizzazione di coperte riscaldanti sicure, economiche e confortevoli, alcune delle quali offrono anche esclusivi optional, come la funzione di preriscaldamento e di spegnimento automatico.

Di cosa sono fatte le Termocoperte?

Le termocoperte disponibili in commercio sono realizzate in diverse fibre e materiali.
Possiamo trovare termocoperte in lana, cotone o in tessuti sintetici.
In generale, sono preferibili quelle termocoperte realizzate in materiali naturali, poiché più traspiranti e igienici.
Buona parte delle coperte elettriche in commercio è tuttavia realizzata in poliestere o pile, che non sempre garantiscono una buona traspirazione a contatto con la pelle.

A questo proposito vi consigliamo l’acquisto di quelle termocoperte realizzate in materiali anallergici ed antibatterici: ideale se si soffre di allergie o si desidera un prodotto antiallergico.

Termocoperte e sicurezza: cosa sapere

Quando le utilizziamo, ricordiamoci che non si tratta di semplici coperte, ma di prodotti contenenti materiale elettrico: per questo è bene osservare le norme suggerite dal rivenditore e affidarsi al buon senso.Quindi è bene mettere in atto i seguenti comportamenti:

  • Non fumare assolutamente mentre si utilizza la termocoperta;
  • Meglio non consumare bevande mentre si utilizza la termocoperta (ricordiamoci che ci sono dei cavi elettrici al suo interno);
  • Non utilizzare scaldasonno e termocoperte in presenza di animali, i quali potrebbero danneggiare con denti e unghie l’isolamento del filo interno;
  • Quando usciamo di casa scolleghiamo il cavo d’alimentazione della termocoperta;
  • Quando la puliamo, non trattiamo la nostra termocoperta con solventi o prodotti aggressivi che possano i cavi.

N.B. Va detto che quasi tutte le termocoperte e gli scaldasonno di recente fattura vantano speciali dispositivi di sicurezza tra cui l’autospegnimento e la protezione dal sovrariscaldamento.